• SCONTO BLACK WEEK SU TUTTI I PRODOTTI
Angebote in:
Angebote noch:

Problemi al pavimento pelvico: ecco i più frequenti e come risolverli

I metodi e le terapie più efficaci per risolvere i problemi al pavimento pelvico

All’interno del corpo umano esistono alcuni distretti muscolari non visibili che assolvono a funzioni fondamentali per il corretto funzionamento di tutto l’organismo.

Tra i più importanti troviamo sicuramente il pavimento pelvico, ovvero un insieme di muscoli e legamenti situati nella cavità pelvica che “chiudono” la parte inferiore dell’addome.

La sua funzione, infatti, è quella di mantenere gli organi del bacino come vescica, utero, organi genitali e retto nella posizione corretta, assicurandone il funzionamento fisiologico.

In alcuni casi, però, per via di una contrazione della muscolatura o, al contrario, di un suo eccessivo rilassamento e indebolimento, possono sorgere dei problemi al pavimento pelvico che condizionano tutte le più semplici attività quotidiane.

Quando ciò accade, l’utilizzo di strumenti di riabilitazione del pavimento pelvico diventa fondamentale per il recupero delle funzioni più basilari, come il controllo degli sfinteri o la funzionalità urinaria. Andiamo allora a scoprirne di più.

Problemi del pavimento pelvico: quali sono i più frequenti?

Il pavimento pelvico contribuisce alle funzionalità di tantissimi organi presenti nel distretto pelvico ed è fondamentale per il controllo della minzione, dell’evacuazione e per mantenere questi organi nella giusta sede.

Come tutti i muscoli, anche quelli appartenenti alla zona pelvica, possono sviluppare un atteggiamento costantemente contratto o eccessivamente rilassato, che può derivare sia da abitudini sbagliate (come contrarre la pancia in continuazione o trattenere le urine) che da alcune patologie, come le infezioni del tratto urinario, vaginismo o vulvodinia, le quali portano ad una contrazione involontaria dei muscoli come reazione al dolore, fenomeno che si verifica durante le mestruazioni.

Un pavimento pelvico troppo contratto causa una compressione del circolo sanguigno e delle terminazioni nervose presenti nell’area del bacino. Il dolore scaturito da queste alterazioni può portare a una contrattura maggiore, dando vita ad un loop che può diventare davvero debilitante.

Al contrario, una perdita di forza muscolare del pavimento pelvico può causare un prolasso degli organi e vari sintomi spiacevoli, come incontinenza urinaria o incontinenza fecale.

Questo accade spesso in gravidanza poiché, a causa dell’aumento di volume dell’utero le fasce muscolari tendono a stirarsi ed allentarsi, portando a perdite urinarie che, in genere, si risolvono dopo pochi mesi dalla fine della gestazione.

I problemi al pavimento pelvico, quindi, sono piuttosto fastidiosi perché influenzano il controllo della vescica e del retto e provocano stati dolorosi piuttosto severi che, non curati tempestivamente, possono diventare cronici.

Gli strumenti di riabilitazione del pavimento pelvico

Soffrire di problemi al pavimento pelvico è invalidante, quindi è essenziale intervenire tempestivamente e con la massima professionalità.

Tra gli strumenti per la riabilitazione del pavimento pelvico e i rimedi per il pavimento pelvico contratto, uno dei più efficaci è sicuramente la terapia a vibrazione locale.

Le vibrazioni, infatti, sono in grado di agire su più fronti, stimolando i muscoli ad equilibrare il loro tono e riducendo il dolore, grazie a quella che viene definita “teoria del gate control”.

Inoltre, migliorano la sensibilità degli stimoli nervosi che arrivano al cervello, permettendo in questo modo un maggior controllo sulla contrazione o il rilassamento della muscolatura pelvica.

Il trattamento del pavimento pelvico con la vibrazione locale permette quindi di alleviare gli intensi stati dolorosi lavorando sulla muscolatura in modo da fornire un rimedio concreto alla normale contrazione e rilassamento delle fasce muscolari.

Come avvalersi della terapia a vibrazione locale per i problemi al pavimento pelvico?

Trattare un pavimento pelvico troppo contratto o eccessivamente rilassato, significa migliorare la vita delle persone che ne soffrono, riportando alla normalità tutte le funzioni sotto il controllo della muscolatura del bacino.

Per servirti al meglio del potere terapeutico delle vibrazioni, puoi scegliere i dispositivi medici NOVAFON che, da anni, rappresentano l’eccellenza in campo riabilitativo e dell’autotrattamento.

In più, NOVAFON offre la possibilità di seguire dei corsi di formazione e webinar gratuiti per comprendere al meglio il funzionamento dei propri dispositivi, le applicazioni terapeutiche professionali e di autotrattamento e l’utilizzo di tutti gli accessori.

Ora che sai come risolvere i problemi del pavimento pelvico, contattaci per avere maggiori informazioni, accedere ai corsi o valutare i nostri prodotti innovativi.

Inserisci questi caratteri nel campo di testo sottostante.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

WhatsApp Chat WhatsApp Chat