• FINE SUPER SCONTI
Angebote in:
Angebote noch:

Vademecum per la disfagia: come riconoscerla e curarla

Tutto sulla disfagia, da come riconoscerla alle opzioni terapeutiche

Il corpo umano è un organismo biologico basato su costanti e continue reazioni enzimatiche e metaboliche che permettono il corretto funzionamento di tutte le strutture, organi, nervi e muscoli presenti al suo interno.

Il carburante in grado di fornire tutta questa energia è dato dal cibo che, una volta ingerito, viene metabolizzato e successivamente assorbito durante tutto il tratto gastrointestinale.

Tuttavia, in alcuni casi può subentrare una difficoltà a deglutire, conosciuta con il nome di disfagia, che influisce pesantemente sulla capacità di assumere sostanze liquide e solide.

Acquisire tutte le informazioni sulla disfagia, da come riconoscerla, a quali sono i suoi sintomi, fino a tutte le terapie disponibili è essenziale per porre rimedio a questa condizione che tende a rivelarsi invalidante tanto a livello della masticazione, quanto a livello di fonetica e capacità di parlare.

Sintomi della disfagia: i segnali per riconoscerla

Sebbene per la maggior parte delle persone deglutire sia un meccanismo automatico che non richiede alcuno sforzo, a livello fisiologico questa azione prevede la coordinazione di circa 25 muscoli e 5 nervi cranici.

Si tratta quindi di un'attività piuttosto complessa, essenziale per il corretto passaggio di solidi e liquidi, inclusa la saliva, dalla bocca fino allo stomaco.

Tuttavia, a causa di molti fattori che colpiscono nervi e muscoli implicati nella coordinazione e nel controllo della deglutizione, le persone possono andare incontro al disturbo noto come disfagia.

Riconoscere i sintomi di questa condizione è davvero molto importante poiché, essi non sempre appaiono chiari. Difatti, tra le manifestazioni tipiche è possibile trovare:

  • Tosse durante e dopo la deglutizione
  • Salivazione eccessiva
  • Sensazione di soffocamento
  • Rigurgito di cibo non digerito
  • Voce “umida”

 

A cui possono accompagnarsi anche delle manifestazioni comportamentali, come: lentezza e fatica a deglutire, cambio delle abitudini alimentari, mancanza di appetito e desiderio di isolarsi durante i pasti.

Considerando questa varietà molto ampia di manifestazioni, l'aspetto più importante della disfagia è come riconoscerla, in modo da applicare una cura prima possibile per evitare che le conseguenze di questo disturbo possano diventare gravi.

Difatti, con il passare del tempo, la difficoltà a deglutire può portare ad uno stato di malnutrizione e disidratazione, a una gestione della saliva non corretta, oltre che influire negativamente sullo stato emotivo delle persone.

Inoltre, considerando che la deglutizione è essenziale per indirizzare il cibo direttamente nello stomaco, un disturbo come la disfagia può anche provocare problemi respiratori gravi, come la polmonite ab ingestis, caratterizzata dal fatto che liquidi o solidi entrano all'interno dei polmoni.

Come accennato, le cause della disfagia possono essere davvero eterogenee e riguardare sia patologie neuromuscolari, come quelle neurodegenerative o la conseguenza di un ictus cerebrale, sia cause meccaniche come reflusso gastrico cronico o malattie infiammatorie delle strutture della deglutizione.

Anche l'età gioca un ruolo fondamentale, infatti i pazienti più colpiti da questo disturbo sono sicuramente gli anziani. Tuttavia, essa è presente in tutte le fasce d’età e può dipendere anche da abitudini scorrette, come nel caso della deglutizione atipica.

Disfagia: come riconoscerla e curarla

Una volta comprese tutte le informazioni legate alla disfagia, da come riconoscerla a quali sono le manifestazioni più comuni, è necessario applicare delle terapie per migliorare questa condizione.

Il trattamento della disfagia, infatti, è necessario non solo per migliorare la capacità delle persone di mangiare e bere correttamente, ma anche perché una corretta coordinazione delle articolazioni del cavo orale influenza positivamente la capacità di parlare, di masticare e la gestione della saliva.

Come detto, la deglutizione prevede la coordinazione di molti tra muscoli e nervi cranici e sono proprio queste le strutture su cui è necessario intervenire.

La terapia vibrazione locale di NOVAFON, tra tutti gli approcci terapeutici, è sicuramente quello che offre i risultati migliori, poiché è in grado di lavorare su più aspetti contemporaneamente.

Concentrandoci sulla parte muscolare, le vibrazioni quando incontrano un muscolo sono in grado di riequilibrarne il tono e ristabilire il potenziale d'azione, ciò significa maggior forza muscolare e maggiore capacità di coordinare i movimenti.

Tonificare la muscolatura extra orale e, grazie alle testine intraorali in grado di raggiungere tutti i punti del cavo orale anche quella interna alla bocca, significa sviluppare il controllo motorio e favorire una corretta gestione del bolo alimentare, oltre ad un controllo migliore della saliva.

In più, la vibrazione locale agisce anche sul sistema nervoso periferico, sollecitando lo scambio di informazioni attraverso la stimolazione del tessuto interessato, è in grado di migliorare la sensibilità nervosa, un fattore da non sottovalutare nel miglioramento della coordinazione deglutitoria.

I dispositivi NOVAFON possono essere utilizzati sia da professionisti qualificati, come logopedisti, che come metodo di autotrattamento. La loro facilità di utilizzo è perfetta per sedute quotidiane di terapia applicate dai soggetti stessi o da caregiver.

Questo aspetto è estremamente importante poiché il lavoro sui sintomi della disfagia e sul miglioramento della deglutizione richiede una terapia giornaliera e di lunga durata.

Scopri come utilizzare la terapia a vibrazione locale con NOVAFON

Abbiamo visto come la disfagia possa condizionare negativamente la vita delle persone, influenzando la capacità di parlare, controllare la saliva e alimentarsi. Proprio per questo motivo, è necessario risolvere questa condizione il prima possibile, utilizzando gli approcci terapeutici che offrono i risultati migliori.

Per sfruttare il massimo i benefici terapeutici delle vibrazioni, scegli il nuovo dispositivo NOVAFON Pro.

Inoltre, NOVAFON mette a disposizione corsi di formazione professionali, con docenti che hanno una lunga esperienza nel trattamento con la terapia vibrazione locale e webinar gratuiti per illustrare il funzionamento dei dispositivi, degli accessori il modo migliore per svolgere terapie di autotrattamento.

Ora che sai tutto sulla disfagia, da come riconoscerla a quali sono i sintomi caratteristici e come curarla, contattaci per avere maggiori informazioni, accedere ai corsi o valutare i nostri prodotti innovativi.

Inserisci questi caratteri nel campo di testo sottostante.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Ho letto l'informativa sulla privacy

Prodotti Consigliati
NOVAFON pro NOVAFON pro
459,00 €
SCONTO!
NOVAFON Intraoral-Set Set Testine Intraorali Base
159,60 € 99,90 €
WhatsApp Chat WhatsApp Chat