• SCONTO BLACK WEEK SU TUTTI I PRODOTTI
Angebote in:
Angebote noch:

Pavimento pelvico contratto: quali sono le cause e come ridurre i dolori

Tutte le cause del pavimento pelvico contratto e i rimedi più efficaci

Il funzionamento del corpo umano è un meccanismo altamente complesso in cui scheletro, muscoli, nervi, organi e apparati lavorano in sinergia per permettere all'organismo di espletare tutti i suoi compiti, da quelli più semplici a quelli più complessi.

I muscoli, in particolare, svolgono tantissime funzioni, dalla capacità motoria a quella di sostegno. Tra questi, il complesso del pavimento pelvico, un insieme di muscoli situati tra le ossa del bacino, nella cavità pelvica, è uno dei più importanti.

In alcune circostanze, tuttavia, questi muscoli possono essere perennemente contratti, causando notevoli problemi.

Le cause del pavimento pelvico contratto sono moltissime e diverse fra loro e possono causare dolore i disturbi a tutti gli organi collegati al pavimento pelvico.

Vediamo, allora, da cosa dipendono i dolori al pavimento pelvico, quali sono le conseguenze della contrazione e i trattamenti più adeguati da adottare.

Cos'è e quali sono le cause del pavimento pelvico contratto

Abbiamo visto come il pavimento pelvico sia uno dei gruppi muscolari più importanti di tutto il corpo umano. La sua importanza risiede in due fattori distinti: anzitutto per la sua funzione di sostegno per gli organi pelvici come vagina, utero, vescica, ano e retto e, in seconda battuta, perché contribuisce alla buona funzionalità urinaria, sessuale e defecatoria.

In altre parole, senza il pavimento pelvico tutti gli organi nella zona del bacino si rilascerebbero a tal punto da fuoriuscire dalla cavità in cui sono contenuti.

Tuttavia, a volte capita che i muscoli di questo complesso diventino eccessivamente contratti, andando incontro a quello che viene definito ipertono muscolare, portando a una disfunzione del pavimento pelvico che può causare disturbi invalidanti.

Le cause del pavimento pelvico contratto sono moltissime, tra cui le più comuni riguardano:

  • Infezioni intime, come cistiti o vaginiti
  • Emorroidi e ragadi anali
  • Interventi chirurgici
  • Traumi diretti o indiretti
  • Incontinenza da urgenza o da sforzo
  • Problemi posturali
  • Eccessiva attività fisica
  • Gravidanza e parto

 

Anche l'abitudine a trattenere costantemente la pancia, per sembrare più magri, può portare ad una contrattura del pavimento pelvico, a causa della continua tensione muscolare.

Quando questa muscolatura risulta costantemente contratta, tende a comprimere il circolo sanguigno e le terminazioni nervose presenti in sede, portando all'insorgenza di dolori al pavimento pelvico.

Il dolore scaturito da tutte queste alterazioni, a sua volta, incrementerà la contrattura portando ad un circolo vizioso di dolore-contrattura-dolore-contrattura che sfocerà, in base all'organo coinvolto, in sintomi spesso confusi con altre patologie.

Insomma, al di là di quelle che sono le cause del pavimento pelvico contratto, il risultato si tradurrà in un dolore costante, accompagnato da sintomi urologici, rettali o genitali (a seconda dell’organo colpito) che possono includere: flusso urinario lento, urgenza nella minzione, stitichezza, dolore durante i rapporti sessuali, vaginismo.

Dolori al pavimento pelvico: quali rimedi adottare

Una volta individuate le cause del pavimento pelvico contratto, è necessario andare subito a porre rimedio, fissando due obiettivi fondamentali: la remissione dal dolore e il ripristino delle funzioni alterate.

Ovviamente, se i dolori al pavimento pelvico dipendono da un'infezione o da traumi, è necessario curare la patologia primari. Nel frattempo, però, è fondamentale anche occuparsi della contrazione muscolare, per alleviare i sintomi ed eliminare i disturbi, che possono essere anche molto invalidanti, come già visto.

Per quanto riguarda questo aspetto, ovvero quello dei dolori al pavimento pelvico derivanti dalla contrazione muscolare, il rimedio più efficace è sicuramente quello della terapia a vibrazione locale.

Le vibrazioni agiscono sotto diversi aspetti, andando ad alleviare i sintomi relativi a dolore e compromissione funzionale, lavorando sui muscoli che fanno parte del pavimento pelvico.

Anzitutto, la vibrazione locale agisce sui segnali del dolore che dai nervi arrivano al cervello, ed è in grado di interromperli grazie a quella che viene definita “teoria del gate control”.

Contestualmente, le vibrazioni, quando penetrano nei tessuti e incontrano il muscolo, sono in grado di riequilibrane il tono e ristabilire il potenziale d'azione, andando a lavorare proprio sulle fibre muscolari che risultano costantemente contratte.

Un altro aspetto molto importante è quello che riguarda la percezione e la sensibilità muscolare nervosa. La vibrazione locale è in grado di migliorare entrambi questi aspetti, permettendo in tal modo un maggior controllo sia sulla contrazione che sul rilassamento della muscolatura pelvica.

Questo tipo di terapia risulta efficace su tutti i muscoli di interesse del pavimento pelvico, tra cui piriforme, elevatore dell'ano, fino al trattamento dei trigger point, andando così ad eliminare disturbi e cause del pavimento pelvico contratto.

La terapia a vibrazione locale può essere applicata da specialisti qualificati o essere utilizzata come autotrattamento, direttamente dai soggetti interessati o da caregiver.

Il suo utilizzo infatti è molto semplice e intuitivo e può essere applicato con semplicità direttamente a casa, come terapia quotidiana per alleviare i dolori al pavimento pelvico.

Scegli i dispositivi NOVAFON e i corsi sulla vibrazione locale

Come detto, le cause del pavimento pelvico contratto possono essere molte ma, il risultato si traduce sempre in forte dolore, contrazione continua e alterazione funzionale degli organi coinvolti.

Proprio per questo, applicare una terapia efficace e risolutiva, che vada a lavorare su tutti gli aspetti riguardanti i dolori al pavimento pelvico è estremamente importante.

Per sfruttare al massimo tutto il potere terapeutico delle vibrazioni, affidati ai dispositivi medici NOVAFON, da anni leader nel settore riabilitativo e dell’autotrattamento.

Grazie ai suoi apparecchi certificati e, in particolare, al nuovo dispositivo NOVAFON Power è possibile andare a lavorare con estrema semplicità su tutti i muscoli che compongono il pavimento pelvico, ristabilendo il normale tono muscolare e alleviando il dolore.

Inoltre, NOVAFON mette a disposizione webinar gratuiti per illustrare il funzionamento dei suoi dispositivi, degli accessori e lo svolgimento delle terapie di autotrattamento. Se invece sei un professionista, puoi partecipare ai corsi di formazione online con docenti che hanno una lunga esperienza nel trattamento con la Terapia a Vibrazione Locale.

Ora che sai quali sono le cause del pavimento pelvico contratto e come trattare i dolori al pavimento pelvico, contattaci per avere maggiori informazioni o valutare i nostri prodotti innovativi.

Inserisci questi caratteri nel campo di testo sottostante.

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.

Ho letto l'informativa sulla privacy

Prodotti Consigliati
NOVAFON power NOVAFON power
469,00 € * 419,00 € *
Testina Magnetica Testina Magnetica
84,90 € * 79,90 € *
WhatsApp Chat WhatsApp Chat